Guida "Fai da te"

La semplicità di installazione dei prodotti Vipres permette a chi lo desidera di montarli autonomamente, seguendo la guida fai da te riportata di seguito.

Avvertenze generali d'uso

Prima dell’installazione le doghe devono essere immagazzinate in un ambiente chiuso e protetto dall’umidità e devono rimanere fuori dagli imballaggi per almeno 4/5 giorni nel locale in cui verranno posate in modo da stabilizzarsi con le condizioni dell’ambiente. Le doghe VIPacustico devono essere posate in opera in locali asciutti o perlomeno condizionati almeno 48 ore prima dell’installazione, con una temperatura minima di 15° C e con una umidità compresa tra il 40 ed il 60 %. Qualora non fosse possibile creare un ambiente con le suddette condizioni è necessario tenere conto della dilatazione che il materiale può avere creando degli appositi giunti di dilatazione, le prove effettuate dal produttore secondo le norme UNI 318 certificano una variazione dimensionale massima dello 0,4%. Tale variazione può creare una deformazione alle doghe (curvatura / sciabolatura) in quanto quelle imballate esternamente al bancale hanno delle condizioni di umidità diverse sui due lati, lasciandole qualche giorno fuori dall’imballaggio distanziate tra loro la curvatura delle stesse tenderà a diminuire, per velocizzare questa operazione è consigliabile lasciarla in piedi su un lato. In ogni caso la doga può essere posata dato che basta una leggera pressione per raddrizzarla e poi va bloccata con un rivetto o una vite sull’apposito foro dell’inserto aggancio doga. In condizioni non ideali come queste si deve bloccare ogni doga lasciando un piccolo spazio per l’eventuale dilatazione in larghezza.

Istruzioni di posa - Rivestimento a parete

Incastri Doghe VIP acustico

VIPacustico melamine Standard
misure 3760 x 145 x 12 mm

VIPacustico melamine Fireproof
misure 3660 x 145 x 12 mm

 
Profilo ad omega

Fissare al muro gli appositi profili metallici ad omega tramite tasselli, perpendicolarmente a come si intende montare le doghe.

La distanza massima fra i profili ad omega è di 600 mm.

N.B.: posizionare un profilo ad omega in corrispondenza della fine di ogni doga.

 
 

Inserto aggancio partenza doga

Utilizzando la vite fornita, fissare l'inserto nella parte posteriore della doga come illustrato nella prossima immagine.

 

Fissare l'inserto in corrispondenza di ogni profilo ad omega.

 

Avvicinare la doga in corrispondenza del profilo ad omega.

 

Spingere la doga sul profilo ad omega fino all'incastro.

 
 

Inserto aggancio doga

Inserito nel profilo ad omega serve a fissare le doghe sul profilo.

 

Inserire l'Inserto aggancio doga nel profilo ad omega come illustrato nell'immagine.

 

Ruotare l'Inserto come illustrato nell'immagine.

 

Posizionare la prima doga con il lato femmina verso l'alto e spingere l'inserto fino a bloccare la doga come nella prossima immagine. Eventualmente aiutarsi con un cacciavite.

 

Doga correttamente fissata al profilo ad omega.

 

Inserire la doga successiva partendo dall'alto con il lato maschio posizionato verso il basso.

 

Spingere la doga fino all'incastro con quella inferiore.

 

Ricordate di lasciare uno spazio per permettere la dilatazione delle doghe tra le stesse ed il muro.

 

Questo spazio può essere coperto da un profilo angolare da fissare al muro prima di installare le doghe.

 

Posa in opera

Le soluzioni per la posa in opera "a settori" o "sfalsato" consentono diverse soluzioni estetiche, riducendo al minimo gli scarti, la prima soluzione è ideale solo per ambienti a temperatura ed umidità controllata e con una lunghezza massima della parete inferiore a due doghe.

Posa a settori
Posa sfalsato
 

Ricordare di posizionare, dietro alla parete VIPacustico, il materassino in fibra di poliestere, indispensabile per un corretto fonoassorbimento.

 

In caso di montaggio a settori si deve lasciare uno spazio tra le doghe in modo tale da consentire la dilatazione (secondo le norme UNI 318 la variazione dimensionale massima è dello 0,4%).

Tale spazio libero verrà coperto mediante un profilo metallico del medesimo decorativo delle doghe, fissati con collanti specifici o chiodi.

 
Esempi di profilo metallico color alluminio.
 

Nella posa in opera di controsoffitti VIPacustico è preferibile montare precedentemente il profilo perimetrale all’altezza desiderata.

 

Procedere quindi a realizzare la sottostruttura metallica di supporto, utilizzando gli appositi pendini, posti ad una distanza di 60 cm circa l’uno dall’altro.

 

Nella regolazione dei pendini ricordarsi di lasciare uno spazio libero di 12 mm fra l’appoggio orizzontale del profilo e la sottostruttura di supporto.

 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie.